stats

Caffè Verde per dimagrire

Pur essendo relativamente nuovo tra gli integratori per la perdita del peso, l'estratto di caffè verde ha ricevuto importanti riconoscimenti sia da moltissimi consumatori che dal mondo della scienza. I benefici per la salute, ed in particolare il suo contributo nei programmi di perdita di peso, sono confermati da numerose testimonianze.
Al momento della raccolta i chicchi di caffè si presentano di colore verde e solo dopo il processo di tostatura diventano marroni con tonalità più o meno scure a secondo della varietà. In questo processo i chicchi vengono arrostiti a temperatura molto elevata ottenendone l’esaltazione del gusto e del profumo. Durante la torrefazione però si perde il 90% di acido clorogenico, una sostanza con proprietà antiossidanti nota per bloccare la produzione di nuove cellule adipose nel corpo e bruciare i grassi in eccesso già presenti. Contiene inoltre una serie di importanti elementi come aminoacidi, vitamine e proteine che favoriscono la perdita di peso. L’assenza, o il contenuto ridotto, di questo acido nel caffè tostato è il motivo per cui bere il nostro normale caffè non aiuta a perdere peso.

E’ importante evidenziare che, a differenza del caffè tostato, l'estratto di chicco di caffè verde non è uno stimolante in quanto il suo contenuto di caffeina per porzione è di soli 20 mg verso i 100 mg del caffè tostato.Questo permette al tuo corpo di assorbire elevate quantità di acido clorogenico senza subire gli effetti indotti della caffeina.

Caffè Verde Proprietà

Vediamo ora come il caffè verde agisce sul nostro organismo e quali sono i suoi effetti benefici:

Aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue

Specialmente dopo un pasto, l'acido clorogenico è in grado di inibire l'enzima che rilascia il glucosio nel sangue. Il consumo di caffè verde quindi può rallentare l'assorbimento degli zuccheri nell’intestino tenue, di conseguenza potranno essere bruciate più calorie facendo perdere i chili in più. Ma i benefici non finiscono qui, per esempio livelli di glucosio normalizzati contribuiscono a ridurre il rischio di diabete di tipo 2 e altri disturbi glicemici.

Favorisce l’aumento del metabolismo

L'acido clorogenico induce il fegato a metabolizzare il grasso in modo veloce aiutando a perdere peso. Non solo limita l’appetito ma frena anche l’insorgere di episodi di alimentazione compulsiva che spinge le persone a consumare grandi quantità di cibo assorbendo calorie inutili a prescindere dal senso di fame.

Elimina l'accumulo di grasso in eccesso nel corpo

Un altro vantaggio dell'acido clorogenico nelle diete dimagranti è costituito dalla sua capacità di sostenere la termogenesi, il processo con il quale il corpo brucia i grassi per produrre energia. Quando aumenta la termogenesi, viene utilizzato il grasso in eccesso nel corpo e di conseguenza si otterrà la perdita di peso.

Combatte i radicali liberi

I radicali liberi sono molecole che contribuiscono allo sviluppo di molte malattie e disturbi tra i quali ricordiamo danni al sistema immunitario, invecchiamento, mutazione cellulare, e Alzheimer. Grazie al forte potere antiossidante dell’acido clorogenico i radicali liberi vengono combattuti ed assorbiti. Anche il numero di cellule adipose generate dal corpo viene ridotto.

Quando assumere il caffè verde

Considerando il fatto che subito dopo i pasti i carboidrati o le proteine innescano un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, è consigliato bere caffè verde proprio in tali circostanze. Una tazzina di caffè verde non solo aiuta a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue prevenendo picchi improvvisi ma permette di conservare energia per periodi più lunghi.

TORNA SU

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi