Come mantenersi in forma: alcuni consigli utili

dimagrire le gambe

Negli ultimi anni l’attenzione per la forma fisica sta crescendo in modo esponenziale toccando diversi fronti e cambiando non solo alcune mode ma il modo di pensare e di agire di tante persone. Se prima ci si accontentava di seguire una semplice dieta o di iscriversi in palestra oggi, grazie anche alla diffusione dei vari social e al bombardamento dato da tante star o da guru mediatici, il nuovo trend è quello di informarsi, emulare e quando capita riadattare a se stessi ciò che si è visto in giro.

Questo modo di fare si è esteso dall’alimentazione alle attività sportive portando tanti blogger o Instagrammers a reinventarsi come guru del fitness o dell’alimentazione. Tra le tante opzioni esistenti ci sono quelle degli integratori, da assumere in base ai risultati che si desidera ottenere. In rete è possibile trovare informazioni di ogni genere come, ad esempio, quelle su Garcinia Cambogia funziona.

Mangiare sano e fare attività fisica: le basi per un buon fisico

Qualunque sia la scelta finale, è certo che per raggiungere e mantenere una buona forma fisica è indispensabile lavorare tutto l’anno senza ridursi agli ultimi istanti. Il miglior modo per allenare i muscoli e per eliminare il grasso in eccesso è infatti quello di mangiare bene per 365 giorni l’anno, evitando diete drastiche e concedendosi persino qualche strappo alla regola che, di tanto in tanto, aiuta il metabolismo a mantenersi attivo.

A questo va aggiunta ovviamente l’attività fisica. La sua intensità, ovviamente, dipenderà dal livello in cui ci si trova. Chi non ne pratica, ad esempio, dovrà iniziare con moderazione e possibilmente dopo aver accertato il proprio stato di salute. A quel punto, le alternative sono praticamente infinite:

  • Chi non si è mai mosso se non per una passeggiata tranquilla, potrà iniziare con delle camminate veloci alle quali alternare qualche minuto di corsa da incrementare nel tempo. Se si è molto su con i chili, sarà meglio iniziare in modo ancora più soft ovvero con delle camminate leggere da rendere pian piano sempre più sostenute

  • Iscriversi in palestra è sempre una valida opzione. In questo caso ci si potrà affidare ad un personal trainer o scegliere tra i tanti corsi a disposizione. Sala pesi e corsi potranno ovviamente essere alternati per ottenere il massimo

  • Allenarsi a casa. Chi non ha tempo per la palestra o ha bisogno di fare economia, può optare negli allenamenti a casa. Il lato positivo, oltre al non dover pagare i corsi, è dato dal potersi allenare a qualsiasi ora e senza dover uscire e prepararsi, guadagnando così tempo prezioso. Chi sceglie questo metodo deve però accertarsi di avere uno spazio idoneo e la giusta attrezzatura. Inoltre è bene ricordare che se si è proprio asciutti di sport, un paio di mesi in palestra per imparare la giusta esecuzione degli esercizi, è sempre consigliata. Detto questo, sul web esistono ormai diversi siti che si occupano degli allenamenti a casa (workout) e di come prepararsi per affrontarli al meglio

  • Sana alimentazione. Allo sport andrà aggiunta anche una corretta alimentazione, indispensabile per ottenere e mantenere i migliori risultati

Share