Spiedini con salmone e pomplemo

Il pompelmo che si alterna al lampone dando vita a degli spiedini invitanti, freschi e colorati da servire a tavola con, magari, piadina e yogurt greco? Questo sì che è un ottimo antipasto da proporre ai commensali, ideale però anche per assumere il ruolo di un secondo piatto. Parliamo insomma di una ricetta che, al di là del fatto che possa venire usata come antipasto leggero o come secondo light, è in grado di catturare su di sé tutte le attenzioni del caso!

Per quanto riguarda le calorie, non dovete temere: dal momento in cui gli ingredienti cardine di questo piatto sono salmone e pompelmo, sappiate che questa è una pietanza davvero poco calorica, tanto da contare su un apporto di appena 210 kcal. In questo modo darete a voi stessi (oltre che ai commensali) l’opportunità di sapere di poter mangiare qualcosa di buono che, al tempo stesso, presti un occhio di riguardo al fattore forma fisica!

Vediamo allora come preparare gli stecchi con salmone e pompelmo partendo dagli ingredienti e proseguendo con la fase della preparazione.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 pompelmo giallo
  • 1 pompelmo rosa
  • 1 cipollotto
  • 100 grammi di salmone fresco
  • 100 grammi di salmone affumicato
  • 10 grammi di aneto
  • 100 grammi di yogurt greco intero
  • 1 piadina
  • sale quanto basta
  • olio extravergine di oliva quanto basta

Preparazione:

Tagliate il salmone fresco e quello affumicato come se doveste creare delle striscioline di 2 cm di larghezza e 10 di lunghezza. Lavate i pompelmi, asciugateli e pelateli al vivo; tagliateli in 2 e spremete una metà di quello giallo e una metà di quello rosa direttamente all’interno di una ciotola. Private le altre due metà delle pellicine e tagliate gli spicchi in piccoli tocchetti.

A questo punto afferrate la ciotola con il succo di pompelmo e aggiungetevi una presa di sale, una macinata di pepe, 2 cucchiai di olio, l’aneto opportunamente tritato e il cipollotto pulito, privato delle guaine esterne e tagliato a fettine quanto più sottili. Unite le striscioline di salmone fresco e lasciate che stazionino in frigo per una buona mezzora (si tratta della cosiddetta fase della “marinatura”).

Sgocciolate i nastri di salmone fresco dalla marinata e infilzateli sugli spiedini di bambù, alternandoli a tocchetti di pompelmo giallo e rosa e alle striscioline di salmone affumicato.

Disponete il tutto su un piatto da portata, accompagnando con yogurt greco e con la piadina tagliata e preventivamente tostata in forno.

Share