Sorbetto di pesca con lamponi

sorbetto

Chi l’ha detto che se si è a dieta non si possono mangiare dolci? Sta scritto forse da qualche parte? In realtà anche chi sta seguendo una dieta può concedersi il dolce, l’importante naturalmente è che non si lasci andare a questa tentazione con una certa frequenza! Oltretutto, i dolci non possono mica esser messi sullo stesso identico piano: così come c’è pasta e pasta, anche per i dolci bisogna fare i dovuti distinguo.

In questa sede ne proporremo uno buonissimo, gustoso e dall’apporto calorico contenuto rispetto a quello fatto proprio dai dolci “tradizionali”: pensate infatti che un dolce per così dire normale, come può essere un dolce a base di cacao e zenzero, in genere si aggira intorno alle 400 kcal, mentre quello che vi proporremo qui di seguito non supera le 180! Ci riferiamo al sorbetto di pesca con lamponi, un dessert gustosissimo e ottimo per la stagione estiva!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 120 grammi di zucchero
  • 125 grammi di yogurt greco
  • 400 grammi di pesca
  • 1 lampone
  • 1 succo di limone
  • menta quanto basta

Preparazione:

Per preparare il sorbetto di pesca con lamponi dovete cominciare col frullare la polpa di pesca insieme allo zucchero semolato e al succo di limone filtrato. Prima di procedere con il mixaggio aggiungete anche 2 cucchiai di acqua, dopo di che potrete appunto procedere col frullare il tutto.

Lavate intanto i lamponi e riponeteli in una padella con lo zucchero e il succo di limone. Fateli cuocere per un paio di minuti scarsi giusto per farli appassire un po’. Quindi frullateli e passateli attraverso un colino per fare in modo che i semini vengano scartati e non finiscano sotto i denti in fase di assaggio!

Al momento di servire aggiungete 3 palline di sorbetto preparato nello step 1, prelevando preferibilmente con l’apposito attrezzo, e versatevi sopra la salsa di lamponi. Per rendere il piatto più profumato, saporito e gradevole alla vista (del resto l’occhio vuole pur sempre la sua parte…) aggiungete qualche fogliolina di menta.

La ricetta che suggeriamo in questa sede si basa sull’accoppiata della pesca con i lamponi, ma sappiate che potrete eseguire praticamente lo stesso identico procedimento sostituendo gli ingredienti e trovando magari nuovi abbinamenti! Sappiate però che l’apporto calorico potrebbe cambiare, per cui informatevi bene sugli ingredienti con cui eventualmente doveste decidere di sostituire il sorbetto di pesca e i lamponi.

Share